Un nuovo presbitero per la Chiesa di Nola

Il 21 settembre il diacono Rolando Liguori sarà ordinato sacerdote dal vescovo Francesco presso la Basilica cattedrale di Nola.

Chi è il diacono che il prossimo mese sarà ordinato sacerdote dal vescovo Marino?

Rolando Liguori nasce il 22 dicembre 1988, da Accardo Concetta (casalinga) e Vincenzo Liguori (operaio). A 9 anni la famiglia si trasferisce a Torre del Greco dove riceverà la prima comunione nella parrocchia S. Cuore di Cappella Bianchini. La sua vocazione inizia a farsi sentire durante la preparazione al Sacramento della confermazione a Cappella Bianchini. Dopo le scuole medie si iscrive all'I.T.I. "E. Medi" di S. Giorgio a Cremano. L'anno successivo la famiglia Liguori si trasferisce di nuovo a Saviano e Rolando continua gli studi tecnici all'I.T.I. "E. Barsanti" di Pomigliano d'Arco. Gli anni delle scuole superiori sono importanti dal punto di vista umano e spirituale. Con l'aiuto di don Andrea Pesapane e l'Azione acttolica della parrocchia S. Michele Arcangelo inizia un primo discernimento vocazionale, ma è nei momenti di preghiera proposti dall'A.c. diocesana che inizia seriamente a pensare al seminario. Grazie agli assistenti dei giovanissimi (tra cui don Fernando Russo) Rolando trova il coraggio di mettersi in gioco e viene presentato a don Gennaro Romano, rettore del seminario diocesano, conosciuto anche grazie alla pastorale giovanile e all'A.c. diocesana. 
Dopo il diploma è indeciso se entrare o meno in seminario anche per via di passioni giovanili, quindi si iscrive alla facoltà di Ingegneria aerospaziale della Federico II ma durante il primo (e unico) anno continua il suo discernimento con don Gennaro Romano e don Andrea Pesapane. Dopo un anno con alti e bassi all'università decide di cambiare indirizzo e si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche per via degli interessi maturati durante il cammino di Scuola di Cittadina proposta dalla diocesi e dall'A.c. 
Dopo il primo semestre, finalmente Rolando trova il coraggio di dire in famiglia di voler entrare in seminario e intensifica i colloqui con il rettore per poi entrare a 20 anni al propedeutico del seminario diocesano di Nola. Dal 2010 al 2015 studia filosofia e teologia alla Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale, sezione San Luigi di Posillipo. Conseguito il Baccellierato in Sacra Teologia, viene ordinato diacono il 26 settembre del 2015 e su indicazioni dell'allora vescovo di Nola, monsignor Beniamino Depalma, si iscrive alla Pontificia Università Lateranense a Roma dove il 27 giugno 2017 consegue la licenza in Dottrina Sociale della Chiesa. Negli anni di formazione è stato affidato alla parrocchia S. Michele Arcangelo di Saviano fino al III anno di seminario; il IV anno alla parrocchia Maria S.S. della Stella a Nola e dal VI anno ad oggi alla Parrocchia S. Cuore in Pontecitra.

Il prossimo 21 settembre, come detto, sarà ordinato sacerdote. La celebrazione si terrà alle 19 presso la Basilica Cattedrale di Nola.


« Torna all'elenco